Incentivi per chi sostituirà la copertura in amianto, in favore dell’energia rinnovabile Previous item Auguriamo a Tutti una... Next item Sanitizzazione degli...

Incentivi per chi sostituirà la copertura in amianto, in favore dell’energia rinnovabile

Amianto ed Eternit sono materiali potenzialmente dannosi per la salute pubblica, per questo lo Stato ha previsto una serie di incentivi a favore della loro rimozione.

In particolare, se si sostituisce la vecchia copertura in amianto o eternit a favore di un impianto fotovoltaico, si può accedere a incentivi davvero convenienti.

Sostituire la vecchia copertura  e dare spazio alle energie rinnovabili è ancora più vantaggioso!

Grazie al bonus fotovoltaico 2019/2020 tutti i titolari di reddito d’impresa possono ottenere un credito d’imposta al 50% per gli inteventi di bonifica su immobili, coperture o altri manufatti riguardanti le strutture produttive, in particolare sui costi di smaltimento/bonifica.

Nello specifico il bonus copre le spese di:

  • rimozione amianto/eternit
  • smaltimento amianto

Quindi è possibile ottenere l’agevolazione per le spese riguardanti la rimozione di:

  • coperture in eternit
  • lastre di amianto piane o ondulate
  • tubi, canalizzazioni e contenitori per il trasporto e lo stoccaggio di fluidi, ad uso civile e industriale in amianto
  • sistemi di coibentazione industriale in amianto
  • coperture e manufatti di beni e strutture produttive

Sono ammessi al credito d’imposta, con limitazioni, anche le spese di consulenza professionale effettuata per smaltire l’amianto.

Cosa possiamo fare per te?

  • analisi della fattibilità
  • selezione e preparazione della documentazione
  • registrazione dell’azienda e codice identificativo
  • gestione delle pratiche e successiva rimozione e bonifica amianto.

Prendi contatto con noi info@scanferlasrl.it o chiamaci per un sopralluogo.